Tavoletta di cioccolato bianco salato VENCHI 100 gr

Tavoletta di cioccolato bianco con incastonate al suo interno Nocciole Piemonte IGP, mandorle e pistacchi lievemente salati, presenti in percentuale minima del 25%.

Il connubio perfetto di dolce e salato, cremoso e croccante. Ideale da gustare per aperitivo, abbinato ad un vino fresco e ad un Prosecco. La tavoletta (da 100 g) viene confezionata in una busta salvafreschezza a sua volta all’interno di un elegante astuccio. La tavoletta fa parte della linea tavolette Nocciolate e Cioccolato bianco con frutta secca salata, di cui è disponibile un’ampia scelta fra tavolette, snack e barrette. Naturalmente senza glutine.

INGREDIENTI: CIOCCOLATO BIANCO (CACAO: 31,3% MIN.) CON MANDORLE SALATE -10%, NOCCIOLE SALATE -10% E PISTACCHI SALATI -5%. SENZA GLUTINE INGREDIENTI: Zucchero, Burro di cacao, LATTE intero in polvere, MANDORLE salate (MANDORLE – 98,5%, sale) 10.0%, NOCCIOLA Piemonte IGP salata (NOCCIOLA Piemonte IGP – 98,5%, sale) 10.0%, PISTACCHI salati (PISTACCHI – 98,5%, sale) 5.0%, Siero di LATTE in polvere, Emulsionante: lecitina di SOIA, Aroma naturale di vaniglia. PUÒ CONTENERE TRACCE DI ALTRA FRUTTA A GUSCIO.

5.50

Con questo acquisto guadagnerai 27 punti che valgono 0.27!
Quantità:

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Tavoletta di cioccolato bianco salato VENCHI 100 gr”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Le creme spalmabili al cioccolato di Venchi hanno un gusto unico, che prevede l’utilizzo dell’olio d’oliva, ingrediente nobile per un prodotto dall’impatto sensoriale particolarmente piacevole. In cucina per i tuoi dolci o semplicemente da gustare in compagnia. Materie prime di alta qualità le conferiscono una consistenza incredibile, per un impatto sensoriale delicato e accattivante. La crema spalmabile di cioccolato Venchi non contiene grassi idrogenati né olio di palma.

DAL 1878 NELL’ARTE DEL CIOCCOLATO
Abbiamo cominciato tanto tempo fa, anzi a cominciare nel 1878 fu Silviano Venchi, un ragazzo torinese di 20 anni così innamorato del cioccolato da spendere i suoi risparmi in due calderoni di bronzo e cominciare a fare esperimenti prima nel proprio appartamento e poi in un piccolo locale in via degli Artisti in borgo Vanchiglia a Torino.

Quegli esperimenti andarono così bene che dopo pochi anni nacquero le Nougatine, bon bon di nocciole del Piemonte tritate e caramellate ricoperte di cioccolato extra fondente (il consiglio è rileggere questa storia gustandone una) e la Venchi Spa, “…la più elegante cioccolateria in Piemonte…” nominata tra l’altro “Fornitrice della Real Casa”.

Oggi sulle confezioni non c’è più lo stemma reale, ma di quell’epoca rimangono la passione, la meticolosità e il coraggio di sperimentare.
É così che sono nati tutti quei cioccolatini dai nomi fantasiosi, i Chocoviar, i Tartufini, i Gianduiotti, i Cremini, le tavolette, la crema Suprema, il Gelato e le uova Gourmet.
Tutti deliziosi, sani, naturali, fatti con i migliori ingredienti e le migliori intenzioni: vedere il lato positivo e vivere una lunga vita felice o, se non altro, un po’ più dolce.