Torta Mochi BONCI – 600 GR

La bagnatura liquorosa che permette a questa prelibatezza di esser priva di conservanti artificiali, conferisce alla Torta Mochi quell’unicità impossibile da non provare e difficile da abbandonare, favorita dalla delicatezza di un impasto genuino.

Nato a Montevarchi negli ultimi decenni del XVI Secolo, Francesco Mochi è ricordato come uno dei più importanti scultori Italiani, tra gli iniziatori del Barocco. È proprio ispirandosi al dinamismo di forme capaci di far incontrare dolcezza e gusto (e sfruttando l’assonanza tra il suo cognome e la moka per il caffè),che la Pasticceria Bonci ha ideato la nuovissima Torta Mochi. Un impasto lavorato artigianalmente a base di farina di nocciole, bagnato sapientemente con il sapore robusto dell’ espresso: un’esperienza unica per il palato, caratterizzata dalla morbidezza di un gusto deciso.

INGREDIENTI: Farina di grano tenero, burro (latte), zucchero, sciroppo alcolico (alc 15 % vol.) di imbibizione 20% (acqua, zucchero, alcool etilico, caffè espresso 2%, infuso di caffè 3%, aroma naturale: vaniglia), farina di mandorle, farina di nocciole 2%, uova pastorizzate da allevamento a terra, latte, spalmabile al cacao 8% (zucchero, pasta di cacao 60% min., zucchero, burro di cacao, emulsionante: lecitina di soia, olio di germe di mais, cacao, pasta di nocciola ), Agente lievitante: difosfati, carbonati di sodio, amido di grano tenero, granella di nocciole, sale.

Prodotto dolciario da forno lievitato con farina di nocciole e liquore al caffè

21.90

Con questo acquisto guadagnerai 109 punti che valgono 1.09!
Quantità:

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Torta Mochi BONCI – 600 GR”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

COS’È IL PANBRIACONE

Cos’è il Panbriacone? Il Panbriacone è un lievitato che dopo la cottura e raffreddamento viene imbevuto di vini passiti.

Il Panbriacone è lievitato naturalmente? Sì. Bonci usa esclusivamente un lievito madre che ha ben 70 anni.

Il Panbriacone contiene uvette? Sì, ha all’interno due tipi di uvette: l’uvetta sultanina dolce e carnosa e l’uvetta proveniente da Corinto che è piccola, scura ed estremamente profumata.

Esiste il Panbriacone senza glutine? No. Purtroppo non è possibile lavorare un lievitato che abbia le stesse caratteristiche con farine senza glutine.

Il Panbriacone contiene latte? No, ma contiene derivati del latte come il burro.

Il Panbriacone è alcolico? Sì, la bagna che costituisce il 30% dell’intero prodotto, ha una gradazione alcolica di 14°vol Esiste un Panbriacone senza alcool? No, il Panbriacone è un prodotto che nasce con la caratteristica bagnatura.

COME SI CONSERVA IL PANBRIACONE

Devo conservare il Panbriacone in frigo? No. Il Panbriacone si conserva perfettamente a temperatura ambiente.

Se avanza qualche pezzo lo devo mettere in frigo? No. basta richiuderlo nel sacchetto in modo che non si asciughi l’impasto.

Che scadenza ha il Panbriacone? Dai 3 ai 10 mesi di shelf life

Posso spedire il Panbriacone in Estate o c’è il rischio che si deperisca? Nessun problema, il Panbriacone può essere spedito anche nei mesi più caldi.

Il Panbriacone contiene conservanti? No, nessun tipo di conservante artificiale. L’alcool all’interno del prodotto permette la naturale conservazione dell’impasto.

COME SI SERVE IL PANBRIACONE

È vero che il Panbriacone si deve capovolgere prima di tagliarlo? Non è vero. Capovolgendo il prodotto si rischia di schiacciare l’impasto e di non gustarne al meglio la morbidezza

Come si taglia il Panbriacone? L’ideale sarebbe quello di utilizzare un coltello da pane a lama dentata e tagliare il prodotto evitando di schiacciare l’impasto

Posso servire il Panbriacone d’estate? Certo. Bonci produce il famoso lievitato tutto l’anno. Le suggeriamo di abbinare alla fetta tagliata una pallina di gelato al malaga. Una bonta!

Che bevande posso abbinare con il Panbriacone? L’ideale sarebbe abbinare vini dolci come moscati o passiti